Cerca nel sito

17/04/2014

“Buon anno con i Carabinieri: i calendari storici illustrati”.

"Buon anno con i Carabinieri: i calendari storici illustrati" è il titolo della mostra che si e' inaugurata mercoledì 16 aprile presso la Biblioteca della Regione Piemonte.
L'allestimento - curato da Guido Masera - propone, l'intera collezione dei calendari storici dell'Arma dei Carabinieri, dal 1928 ai giorni nostri.

Particolarità del primo esemplare è che fu concepito come datario dal quale veniva staccato ogni giorno un foglietto, il classico calendario da muro "usa e getta".
Molto apprezzate dai collezionisti le annate risalenti ai primi anni '30, quando viene ripresa la pubblicazione per volere del Comando Generale dell'Arma, che tutt'ora ne cura l'edizione.
Così come, molto particolari, risultano essere le prime buste che contenevano il calendario: dal '34 al '43 e dal '50 al '60.

Realizzate in velina, aperte dal lato ove era presente il cordone bicolore. Questo materiale, molto fragile e delicato, oggi è molto difficile da recuperare soprattutto in buone condizioni.

"I calendari storici dell'Arma sono un oggetto, che si può ritrovare non solo nelle Caserme e nelle Stazioni - ha sottolineato il presidente del Consiglio regionale Valerio Cattaneo - ma anche nelle case e nei luoghi pubblici, a testimonianza di quell'imprescindibile rapporto di affetto e stima che la popolazione nutre per la Benemerita".

Ernesto Sacchet Tenente Colonnello dei Carabinieri ha spiegato quanto i calendari abbiano sempre rappresentato un riferimento storico degli avvenimenti accaduti in un determinato periodo, mentre invece Guido Masera ha raccontato cosa l'abbia spinto ad iniziare la collezione, precisando che ha avuto sempre una grande gratitudine nei confronti dell'Arma per quello che ha sempre fatto verso la Nazione e per i valori che rappresenta.

La mostra è aperta fino al 12 giugno dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 16 e il mercoledì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.
L'ingresso  alla mostra è gratuito.
La pubblicazione del catalogo della mostra è consultabile sul sito Internet www.cr.piemonte.it/cms/comunicazione/mostre-del-consiglio-regionale.html
Info: Biblioteca della Regione Piemonte, tel. 011.57.57.371.


Versione per stampa